Home page  
Visualizzazione Contributo


  • Visualizza tutti i contributi


    Il girotonno a Carloforte - Veronelli  (2898 Click)
    Uomini, storie e sapori sulle rotte del Tonno. Chef di tutti i paesi mediterranei.
    21/05/2008
    nanus_08
    Tradizioni
     
     
    il girotonno
    Uomini, storie e sapori sulle rotte del Tonno
    Isola di San Pietro - Carloforte - Sardegna
    29 maggio - 1 giugno 2008
       
     
    Italia   Francia  Spagna Croazia Libano  Marocco Tunisia    Mauritius


    Torna dal 29 maggio al 1 giugno sull'Isola di San Pietro [Sardegna] Il GIROTONNO, la kermesse di cultura gastronomica dedicata al tonno blue fin, l'oro rosso di Carloforte. Grazie alla partecipazione di otto paesi che presenzieranno per l'edizione 2008 con le rispettive delegazioni culinarie e alla folta partecipazione di giornalisti italiani e della stampa estera, Il Girotonno si conferma come  il più importante festival incentrato sulla tuna  & cooking culture dell'area mediterranea, giunto quest'anno alla sua sesta edizione.
    Molte saranno le novità dell'edizione 2008, compresa una nuova line-up nello staff responsabile della regia: il tonno nell'alta e nuova cucina di un mediterraneo rappresentato a 360° sarà il tema della competizione gastronomica internazionale che vedrà gli chef di Italia, Francia, Catalunya, Croazia, Libano e Marocco confrontarsi in una competizione serrata ma pacifica, all'insegna dello scambio e del confronto. Il giornalista "gastronomade" Vittorio Castellani [Chef Kumalé], curatore della sezione gastronomica dell'evento, animerà per il quinto anno consecutivo il momento della gara, presentando ai dodici membri della giuria internazionale presieduta dal  "gastronauta" Davide Paolini, un "veterano" della manifestazione, gli chef ospiti e le loro creazioni culinarie a base di tonno rosso carlofortino.

    LA COMPETIZIONE INTERNAZIONALE
    I cuochi e le loro elaborazioni culinarie saranno i veri protagonisti del Girotonno

    Catalunya - Da questa terra di grandi stellati Michelin, parteciperanno due giovani chef emergenti, selezionati da quel vivaio di creatività culinaria rappresentato dall'associazione Joves Cuiners: Martí Rosàs (ristorante Ca La Maria di Llagostera, Girona), Alex Rodriguez (ristorante Nono, Barcellona) che hanno già fatto parlare di sé all'ultima edizione del Forum Gastronomic di Girona
    Croazia - La Croazia partecipa per la prima volta a Girotonno in rappresentanza della nuova cucina balcanica, con uno dei suoi migliori esponenti: lo chef Zlato Marinovic (ristorante Nostromo, Spalato) già vincitore del premio Cuoco d'oro 2006 e protagonosta indiscusso alle scorse edizioni del Gloria 1001 Delicija il food festival di Spalato, che si svolge quest'anno in contemporanea con Il Girotonno
    Francia - Anche la Francia prende parte per la prima volta al Girotonno e lo fa con uno dei migliori rappresentanti della cucina creativa di Marsiglia, il bravo Arnaud Carton de Grammont chef propriétaire del ristorante Café des Epices, molto stimato dalle guide francesi Michelin e Gault et Millau e con una lunga esperienza professionale che lo ha portato a lavorare in importanti ristoranti a Londra, negli USA, nel Caribe e in Sud America.
    Italia - Il compito di rappresentare l'Italia a Girotonno è stato affidato ad un giovane talento: Pier Giorgio Parini (Ristorante Il Povero Diavolo, Torriana-RN), romagnolo, debuttante cuoco a quattordici anni, formatosi professionalmente in alcuni prestigiosi ristoranti in Romagna fino a completare il suo curriculum alla cucina di Massimiliano Alaimo, con il quale ha collaborato negli ultimi anni....
    Libano - Torna la grande cucina libanese a Carloforte con Cynthia Bitar la prima donna chef in gara a Girotonno; bella, giovane e brava la Bitar vanta nel proprio curriculum una lunga serie di collaborazioni e partecipazioni in Francia (Fauchon a Parigi e Bocuse d'or) e all'estero (Brasile e Emirati Arabi) e l'allestimento di esclusivi banchetti per il re di Giordania e diversi principi dei Paesi del Golfo
    Marocco - Ennesima new entry a Girotonno il Marocco manda in campo la sua punta di diamante, il giovanissimo Nadi Louahbi già Executive Chef del Hyatt Regency (Casablanca). Nella splendida cornice del Café M, Nadi intrattiene la sua clientela cosmopolita con una raffinata cucina fusion, costruita su solide basi francesi e l'immancabile tocco orientale.

    WORLD TUNA COOKING CLASS by Chef Kumalé
    Dimostrazioni di cucina con degustazione guidata
    Museo del Mare
    Sabato 31 maggio, ore 12,00
    L'arte della preparazione del Couscous secondo Choumicha, Il volto più amato dai maghrebini... quello della conduttrice televisiva della più popolare trasmissione televisiva di cucina in Marocco svela i segreti del suo couscous.
    Sabato 31 maggio, ore 17,30
    Il tonno rosso nella cucina libanese creativa secondo Cynthia Bitar, la più raffinata cucina del vicino oriente si cimenta attraverso un talento culinario femminile con un prodotto d'eccellenza del mare Mediterraeo
    Domenica 1 giugno, ore 11,30
    Empanadas: me gustas tu... Le empanadas rappresentano una delle specialità tradizionali più popolari e gustose della cucina galiziana, una specialità che i gallegos condividono con i sardi. Una cooking class per conoscere da una grande cuoca come Aurora Baranda Gonzalez le origini e le bontà di questa antica specialità di origine spagnola.
    Domenica 1 giugno, ore 17,30
    Il tonno rosso nella cucina della tradizione franco-provenzale secondo lo chef Robert Eymony, del Conservatoire International des Cuisines Méditerranéennes

    LA PIAZZA DEI SAPORI MEDITERRANEI
    Tutti I gusti del Mediterraneo in versione easy going

    La grande novità di questa sesta edizione è rappresentata dall'allestimento della Piazza dei Sapori Mediterranei, un esclusivo percorso gastronomico che si snoda nel centro di carloforte, pensato per le migliaia di visitatori che affluiranno sull'isola nell'isola da ogni parte del Continente per scoprire, insieme ai migliori ristoranti, prodotti e cibi carlofortini, le specialità di cibi easy going proposti dai chioschi che ospiteranno delegazioni culinarie internazionali con i loro piatti tradizionali, anche in questo caso non mancheranno le eccellenze....
    Mauritius -  Frutto di un gemellaggio con la splendida isola di Mauritius, perla dell'Oceano indiano, il Girotonno ospita per la prima volta una delegazione culinaria mauriziana, grazie alla presenza del ristorante La Belle Kreole (Mahebourg, Mauritius), considerato il il tempio della cucina creola. Carloforte intende così ricambiare l'ospitalità di Mauritius che aveva invitato nel marzo scorso lo stellato Michelin Roberto Petza del ristorante S'Apposentu di Cagliari per partecipare al prestigioso Festival Culinaire Bernard Loiseau organizzato al Belle Mare Plage in rappresentanza della Sardegna-Italia. La brigata de La Belle Kreole proporrà in degustazione per il pubblico alcune delle migliori specialità della cucina creola
    Galizia - Il Girotonno è orgoglioso di presentare in esclusiva un'altra chicca, la pulpera galiziana Aurora Baranda Gonzalez, vincitrice nel febbraio scorso del primo concorso nazionale di pulperos che si è svolto a Santiago di Compostela (Galizia) in occasione del Forum Gastronomico. Il polpo alla gallega o pulpo a feira, rappresenta una delle specialità della cucina della barra (tapas) più apprezzate in Spagna e in tutto il mondo, il simbolo e l'icona della cucina tradizionale galiziana
    Tunisia - Gemellata con l'isola di Carloforte la Tunisia torna con uno dei suoi chef più amati: Rafik Tlati, volto televisivo dell'emittente di stato tunisina e partecipante in gara nelle scorse edizioni. Rafik proporrà in degustazione al pubblico i suoi brik di tonno, i deliziosi fagottini di pasta sottilissima farciti alla maniera mediterranea
    Francia - Robert Eymony, un grande studioso ed interprete dell'autentica cucina provenzale, membro e rappresentante della rete del Conservatoire International des Cuisines Méditerranéennes, proporrà i grandi classici della cucina marinera... da passeggio!
    Croazia - Una cucina di confine quella croata, che ha saputo fare tesoro delle tradizioni turco-balcaniche che si sono sapientemente miscelate a quelle austro-ungariche e italiane. Per la prima volta a Carloforte
    Marocco - Non poteva mancare il couscous, né la raffinata pasticceria ed il té del deserto a Carloforte... Un tributo allo scambio di tradizioni e culture tra le due rive del Mare Nostrum, un'opportunità per gustare la versione maghrebina di quella semola così amata dai carlofortini di origine tabarkina, che cucinano ancora oggi il loro cascà. A cura del ristorante marocchino Walima di Torino.
    Libano - Falafel, shawarma & co. i cibi da passeggio della cucina più amata del mediterraneo orientale, proposti al grande pubblico nelle loro migliori ricette dal Kirkuk Kafé di Torino

    Musica, Spettacoli, Incontri & much more....
    Il nuovo sito del Il Girotonno (in costruzione)
    è consultabile alla pagina
    www.girotonno.org

    CREDITS
    Vittorio Castellani aka Chef Kumalé - Direzione artistica sezione gastronomica
    Event Group- Organizzazione generale
    Exhibit - Consulenza per l'organizzazione logistica della sezione gastronomica
    Conservatoire International des Cuisines Méditerranéennes - Partner internazionale



    -- 
    
    Vittorio Castellani aka Chef Kumalé
    World food writer & consultant
    Mobile +39 335 6647579
    Skype: chefkumale
    Fax +39 011 9606010
    Email:
    chef@kumale.net
     
     
     
    Aggiornamento del 20-06-08
    Il Girotonno 2008 di Carloforte si aggiudica il Premio Veronelli
    con Vittorio Castellani [Chef Kumalé]
    curatore della sezione gastronomica internazionale

    Il Girotonno di Carloforte si aggiudica il prestigioso Premio Luigi Veronelli nella categoria della "manifestazione gastronomica più interessante, vivace e curiosa d'Italia". L'importante riconoscimento nazionale,  istituito da Class Editori e Veronelli Editore, è stato consegnato ieri a Milano al Teatro dell'Angelicum nelle mani del sindaco carlofortino Agostino Stefanelli.
    Una giuria composta da importanti personalità dell'enogastronomia e del giornalismo (Paolo Panerai, Benedetta Veronelli, Gian Arturo Rota, Cesare Pillon, Gianni Veronelli, Pietro Antinori, Daniele Cernilli, Gianni Mura, Donato Lanati, Cino Tortorella, Giannola Nonino, Marcello Masi, Gigi Brozzoni, Antonio Santini, Giorgio Pinchiorri, Mauro Defendente Febbrari, Giacomo Bersanetti, Fausto Borella, Beppe Bigazzi, Carlin Petrini, Nichi Stefi, Attilio Scienza, Peligio, Sirio Maccioni) ha deciso di premiare il Girotonno 2008 con la seguente motivazione: "Realizzata ormai la sesta edizione, il Girotonno si è affermato come una kermesse che va ben al di là della sagra popolare. La sua originale formula, che attira migliaia di visitatori con i padiglioni gastronomici e mobilita giornalisti di tutta Europa, per comporre la giuria di una gara fra gli chef dell'area mediterranea, ha imposto Carloforte come autentica capitale della cultura mondiale del tonno".
    Organizzato dalla società cagliaritana Event Group, con la consulenza del giornalista gastronomade Vittorio Castellani alias Chef Kumalé, responsabile della sezione gastronomica internazionale, il Girotonno 2008 ha presentato quest'anno tante novità rispetto alle precedenti edizioni, come le Piazze dei Sapori Mediterranei con le delegazioni culinarie di Marocco, Libano, Francia, Italia, Spagna, Croazia, Tunisia e l'ospite Mauritius, presenti nelle piazze di Carloforte con i relativi stand per le degustazioni di ricette a base di tonno preparate seguendo le diverse tradizioni.

    Il Girotonno 2008 ha avuto la meglio su altre tre manifestazioni gastronomiche in lizza come il Festival del Peperoncino di Diamante in Calabria, la Sagra della Castagna di Marradi in Toscana e Aria di Festa di San Daniele in Friuli.




     
    432 Voti (Vota questo contributo )
     Stampa questa pagina Stampa

    UtenteData/OraCommento

    Non ci sono commenti per questo contributo



    Utente     Accedi/Registrati
    Commento  
    Codice di sicurezza       Che cos'è?



  •   Versione: 3.0