Home page  
Visualizzazione Contributo


  • Visualizza tutti i contributi


    Niente di personale, i video di Piroso  (2604 Click)
    Il programma di Antonello Piroso su La7. I video delle interviste
    16/07/2008
    Movie&Sport
    Varie
     

    .

    I VIDEO delle interviste

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

    Antonello Piroso (Como7 dicembre 1960) è un giornalista e personaggio televisivo italiano.

    Piroso diventa giornalista professionista nel 1987, dopo aver fatto diverse esperienze come intrattenitore nei villaggi-vacanza all'inizio degli anni ottanta e aver frequentato l'Istituto per la Formazione al giornalismo di Milano. Le sue prime collaborazioni come freelance sono però del 1985 con Prima Comunicazione, la Repubblica, Capital e Panorama. In quest'ultima testata Piroso viene poi assunto come redattore nella redazione romana nel 1990, ma l'esperienza termina con un licenziamento nel 1998: Piroso rifiuta un trasferimento "punitivo", quindi impugna il provvedimento della Mondadori e la vertenza si conclude con un risarcimento giudicato "senza precedenti" nella casistica giurisprudenziale.

    Riprende quindi una serie di attività come free lance e inizia a lavorare in pianta stabile per la tv come autore televisivo di programmi Rai di prima serata, quali La Casa dei Sogni e I Cervelloni, fino a Domenica In e al Quiz Show. In realtà aveva già avuto esperienze analoghe in Mediaset con Iva Show e la prima edizione di Non è la Rai. Come co-conduttore di Eva Robin's ha debuttato nel 1991 nel programma Primadonna, in seguito è stato inviato per Il Guinness dei primati, Verissimo, Target e Striscia la notizia. Ha curato anche alcuni programmi radiofonici sull'emittente RTL 102.5.

    Nel 2002, anno del suo arrivo a La7, conduce Niente di personale, rubrica satirica sull'informazione, all'interno del contenitore mattutino Omnibus, del quale è ancora autore. Nella stagione 2006 - 2007, "Niente di personale" è diventato un contenitore serale in onda la domenica sera (dal gennaio 2008, il lunedì sera).

    Il 24 marzo 2008, lunedì di Pasquetta, ha dedicato tre ore in prima serata al ricordo delle vittime di tutte le mafie, facendo sfilare i familiari davanti a un microfono, in uno studio inizialmente vuoto, per raccontare la loro esperienza. Questa puntata speciale di "Niente di personale", un vero e proprio pugno nello stomaco dei telespettatori, ha riscosso ampi consensi ed è stata recensita favorevolmente dai quotidiani la Repubblica, la Stampa, il Riformista, il Manifesto e Liberazione.

    Dal 12 gennaio 2003 Piroso è il conduttore del dibattito sul Tema del giorno all'interno di Omnibus, ed è in quella veste che ottiene i maggiori consensi "grazie a uno stile fermo ed equilibrato" (così lo descrive il libro "Catalogo dei viventi").

    Nel settembre 2005 è diventato vicedirettore del tg de la7, di cui è diventato direttore nel giugno 2006 succedendo a Giulio Giustiniani. Dal settembre 2007 è direttore dell'informazione News e Sport La7, avendo nel frattempo anche preso il posto di Darwin Pastorin alla guida della testata giornalistica sportiva dell'emittente.

    Per La7 ha ideato anche i settimanali "Cognome&Nome" e "Reality", oltre al quotidiano "Cantiere Democratico" nell'autunno 2007, sulle primarie del Partito Democratico.

    Per la sua attività giornalistico-televisiva, dal 2002 ha ottenuto, a diverso titolo, ben 16 riconoscimenti (l'ultimo per lo speciale sul rog di Primavalle e la tragedia della famiglia Mattei), compresi i prestigiosi Premio Flaiano e Premiolino.

    Collegamenti esterni




     
    346 Voti (Vota questo contributo )
     Stampa questa pagina Stampa

    UtenteData/OraCommento

    Non ci sono commenti per questo contributo



    Utente     Accedi/Registrati
    Commento  
    Codice di sicurezza       Che cos'è?



  •   Versione: 3.0