Home page  
Visualizzazione Contributo


  • Visualizza tutti i contributi


    El Tanque Denis  (961 Click)
    Germßn Gustavo Denis era giÓ stato a Cesena nel 2002.
    11/10/2008
    Pippo
    Calcio
     

    Vai ai Video da You Tube

    Germßn Gustavo Denis (Lomas de Zamora10 settembre 1981) Ŕ un calciatore argentino che gioca come attaccante nel Napoli.

    Denis, soprannominato El Tanque (Il Carrarmato) per la sua forza fisica, fa il suo esordio nel calcio professionistico nel 1997 nel Talleres de Remedios de Escalada, squadra di cui Ŕ tifoso, nella Primera B Metropolitana, divisione regionale della terza serie argentina. Dopo due stagioni si trasferisce al Quilmes, dove realizza quattro presenze e due gol. Nel 2000 passa al Club AtlÚtico Los Andes, in Primera Divisiˇn, che viene poi retrocesso in Primera B Nacional.

    La prima esperienza italiana

    Dopo aver disputato la prima parte della stagione 2001-2002 nella seconda divisione argentina con i biancorossi di Lomas de Zamora, con la cui maglia realizza complessivamente 18 gol in 28 partite, nel gennaio 2002 si trasferisce al Cesena. Disputa due stagioni con la maglia della squadra romagnola. L'esperienza italiana si chiude con 28 presenze e 3 gol all'attivo.

    Il ritorno in patria

    Nel 2003 torna in patria, in prestito, nell'Arsenal de SarandÝ di Jorge Burruchaga. Nella stagione successiva, 2004-2005, giocando in attacco insieme a JosŔ Luis Calderon, porta l'Arsenal de SarandÝ a quota 30 punti nel torneo di Clausura 2005, il miglior risultato nella storia della piccola squadra argentina. L'Arsenal lo riscatta dal Cesena per 50.000 dollari, per rivenderlo subito al Colˇn, nel quale mette a segno 11 gol in 36 partite.

    Nel 2006 gli viene data l'opportunitÓ di giocare per una grande squadra, quando Jorge Burruchaga, che lo aveva giÓ allenato all'Arsenal de SarandÝ, lo chiama all'Independiente. Dopo un primo anno in sordina, Ŕ nel torneo di Apertura 2007, sotto la guida del nuovo allenatore Pedro Troglio, che Denis si afferma definitivamente mettendo a segno 18 reti, superando cosý il precedente record di 17 reti messe a segno da JosŔ Luis Calderon nel Clausura 1999 e piazzandosi al secondo posto assoluto per il campionato argentino dopo i 20 gol realizzati da Martin Palermo nel torneo di Apertura 1998. Nel Clausura 2008 mette a segno 9 reti, per un totale di 27 gol stagionali.

    Il Napoli

    Il 27 giugno 2008 il Napoli deposita in Lega il suo contratto[1], e Denis diviene di fatto un giocatore azzurro. Il trasferimento viene ufficializzato il 30 giugno[2]. Il giocatore firma un contratto quinquennale, mentre all'Independiente vanno 12 milioni di dollari.

    Il primo gol ufficiale in maglia azzurra arriva il 14 agosto 2008 nel secondo turno preliminare di Coppa UEFA contro gli albanesi del Vllaznia.

    Mette a segno la prima rete in Serie A il 28 settembre 2008 nel match in trasferta contro il Bologna.

    Nazionale

    Denis viene convocato per la prima volta nell'Argentina in occasione della doppia sfida contro Cile e Venezuela, valida per le qualificazioni alla Coppa del Mondo FIFA 2010. Esordisce nel match contro i Vinotintos venezuelani, il 16 ottobre 2007, subentrando a Carlos Tevez.




     
    222 Voti (Vota questo contributo )
     Stampa questa pagina Stampa

    UtenteData/OraCommento

    Non ci sono commenti per questo contributo



    Utente     Accedi/Registrati
    Commento  
    Codice di sicurezza       Che cos'Ŕ?



  •   Versione: 3.0