Home page  
Visualizzazione Contributo


  • Visualizza tutti i contributi


    Telestreet Bari - TV di strada  (2554 Click)
    Produzione video direttamente dai quartieri di Bari
    30/12/2008
    D_and_T_2
    Futuro
     

     

     

    La Telestreet è un progetto creativo di un modello di comunicazione orizzontale fortemente legata alla dimensione territoriale, eppure al tempo stesso aperta al paradigma della rete.
    Si tratta, in sostanza, di una piccola emittente televisiva, che trasmette in etere senza autorizzazioni di nessun genere al di fuori di quella dell’articolo 21 della costituzione in un "cono d'ombra" lasciato libero dalle tv più blasonate (quindi senza disturbare nessuno).
    Secondo noi, occorre affermare il principio che la comunicazione è uno spazio pubblico. I cittadini hanno diritto di accedervi sia come spettatori, che, come produttori.
    L'etere e la banda larga dovrebbero essere messe a disposizione di tutti gratuitamente in qualità di fornitori di informazione.
    Se l’informazione è contenuto, i media sono i contenitori, e internet è il modo migliore per veicolare il nostro messaggio, l'unico ancora rimasto libero da censure e da divieti.
    In questo panorama, la Telestreet si colloca come una voce lontano dal coro, non legata agli interessi economici che guidano oramai i partiti, non inquinata dai teatrini a cui siamo oramai assuefatti.
    Sino ad ora siamo stati educati ed abituati ad un unico tipo di comunicazione televisiva, quella dell'"uno a molti", dove c'è uno che trasmette e molti che possono solo "scegliere" o spegnere.
    Noi siamo stufi di vedere le stesse facce in televisione, le stesse riluttanti scenette, gli stessi discorsi e luoghi comuni, gli stessi compromessi.
    La Telestreet potrebbe essere il nuovo media fatto da "molti" verso molti dove vige un'unica forma d'espressione: la libertà!!
    La bellezza della Telestreet consiste nella forza del Gruppo. Ogni persona contribuisce in base a ciò che PUO', e SA fare.
    Giovani motivati e convinti che esiste un'alternativa alla TV generalista e patinata. Basta con i "direttori di rete", basta con i clientelismi, basta con gli "ordini di scuderia". La Telestreet segue la creatività e  non il mercato.
    Una voce che parte dal basso in cui ognuno (sia chi la "fa", sia chi la "riceve") è parte attiva dell'eco. In realtà, sarebbe più corretto affermare che non esiste qualcuno che riceve e qualcuno che fa. Una vera rivoluzione mediatica. La tv di strada è dovunque.
    Ormai le Telestreet son diventate in poco tempo un fenomeno della comunicazione e vengono studiate anche nelle università diventando oggetto di tesi e tesine di decine di studenti.




     
    455 Voti (Vota questo contributo )
     Stampa questa pagina Stampa

    UtenteData/OraCommento

    Non ci sono commenti per questo contributo



    Utente     Accedi/Registrati
    Commento  
    Codice di sicurezza       Che cos'è?



  •   Versione: 3.0