Home page  
Visualizzazione Contributo


  • Visualizza tutti i contributi


    Disegnare la terra  (2609 Click)
    Percorso fotografico tra Langhe e Roero, di Marco Carulli. Mostra dal 15 Marzo
    05/03/2009
    Lancia
    Ambiente
     
    Il Gruppo Bancario Mediolanum e Bullphotos hanno promosso la realizzazione delle mostre fotografiche: "LA PROSPETTIVA CHE EMOZIONA" di Marino CARULLI e "DISEGNARE LA TERRA" di Marco CARULLI.


    Dove, attraverso l'infinito incrocio di sensazionali geometrie, s'insinua la più accesa creatività dell'uomo, l'architettura diventa espressione solenne del sentimento:
    "LA PROSPETTIVA CHE EMOZIONA".
    Per la prima volta, riuniti tutti insieme, alcuni dei più grandi scatti di Marino Carulli: quegli stessi scatti che gli valsero il soprannome di "il fotografo dell'Architettura".
    Dopo lo strepitoso successo di "Piazze del Piemonte", presentata dal Consiglio regionale in occasione del XXIII Congresso mondiale degli Architetti Torino 2008, un'altra grande vetrina per la fotografia dell'artista piemontese.


    Uomo e natura possono convivere in armonia?
    "DISEGNARE LA TERRA" è un percorso fotografico tra le Langhe e il Roero, attraverso le insolite prospettive di una terra modellata dall'uomo. Forme e colori si rincorrono, disegnando geometrie d'arte.
    Quando l'arte esce fuori dagli schemi, quando bisogna avere una prospettiva diversa, per vedere oltre la fotografia. L'uomo, consapevole artefice dei cambiamenti della terra, ha fatto del territorio la sua tela, i colori della natura la sua tavolozza. Quando la natura è arte stessa, da ammirare e da difendere.
    La collezione fotografica di Marco Carulli ha esordito ad Alba, durante la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco, e l'originalità dei suoi scatti è stata già apprezzata dal Principe Alberto di Monaco e da autorità del mondo della cultura e dello spettacolo.

    "Campi che diventano spettro ottico e incanto visivo. Prospettive che rincorrono forme e colori. Sono i paesaggi di Langa e Roero, visti da un grande fotografo che ha voluto portare lo sguardo nei luoghi inediti più suggestivi." La Repubblica


    Le due mostre apriranno al pubblico Domenica 15 marzo 2009, ore 10.30 - 20.00, presso la sede centrale di Banca Mediolanum, in Corso Galileo Ferrarsi 50, Torino, e saranno curate da Tiziana Conti, affermata critica d'arte e curatore di mostre.

    L'inaugurazione si terrà Sabato 14 marzo 2009, alle ore 17.00 nella stessa sede e vedrà la partecipazione del Presidente dell'Ordine degli Architetti di Torino Riccardo Bedrone e di importanti autorità nel campo della cultura, dell'arte e dell'architettura.


    Per informazioni:

    BullPhotos
    Agenzia di Fotografia, Immagine e Produzione Cinematografica
    www.bullphotos.com
    press@bullphotos.com
    tel. 011-5508126


     
    451 Voti (Vota questo contributo )
     Stampa questa pagina Stampa

    UtenteData/OraCommento

    Non ci sono commenti per questo contributo



    Utente     Accedi/Registrati
    Commento  
    Codice di sicurezza       Che cos'è?



  •   Versione: 3.0