Home page  
Visualizzazione Contributo


  • Visualizza tutti i contributi


    Lo Squadrone di Paolo Rossi  (1042 Click)
    Rolling Mountains, Filetti, Masolino Zecca, Attila Gheppels, Bisturi, ... e lui il PRESIDENTE
    27/11/2009
    D_and_T_2
    Calcio
     

     

     

    Sta sfilando una squadra di calcio:
    è l'invincibile armata
    lo squadrone che tremare il mondo fa.
    Il primo è il portiere: Rolling Mountains, montagna rotolante,
    un portiere grosso e intelligente come un container.
    Ha due mani così, due spalle così, due schiene così!
    Una volta ha stretto la palla al petto
    e l'ha persa tra i peli del torace.
    Quello è il terzino destro Filetti,
    detto Termozeta,
    perché stira tutto quello che vede,
    è un animale tipo per scuole barra,
    ma un po' meno colto,
    anche se sa leggere,
    legge moltissimo;
    legge gli sponsor sulle magliette:
    Fiorucci, Barilla; sa leggere anche in latino:
    Mediolanum, Muppye (il filosofo del gruppo),
    e quello è il terzino sinistro Masolino Zecca, vai zecca!
    Zecca s'attacca all'avversario e lo devasta appunto come il suo cognome.
    Gioca a sinistra perché è comunista
    ma a volte a Lega per protesta,
    famosa la sua dichiarazione,
    crede nella classe operaia ma non nei negri;
    cazzo volesse dire?
    Comunque è quello che dà la linea alla squadra e quello,
    quello è lo stopper Attila Gheppels.
    Con Attila i centravanti avversari non hanno proprio vita,
    assolutamente;
    ad Attila infatti le squalifiche non gliele danno a giornate ma a lustri:
    un lustro due lustri tre lustri di squalifica.
    E quello è il capitano, capitano, mio capitano,
    è il libero Falco De Falchi,
    dotato di un notevole bagaglio tecnico,
    e soprannominato "Bisturi"
    perché anziché entrare sulla palla
    entra direttamente sulle palle dell'avversario;
    e gliele porta via così! Senza neanche sfiorarle!
    Ma è corretto sai?!
    Una volta vedendo un giocatore avversario in difficoltà,
    per consentire al massaggiatore di entrare,
    gli ha gettato le palle in tribuna!
    E quello, e quello è il gioiellino della squadra:
    Poletti 16 anni 118 miliardi!
    Si mormora sia figlio dell'unica notte
    di ciucca della sua vita di Gianni Rivera
    con una spogliarellista di Modena.
    Ha preso sia dal padre che dalla madre:
    famoso il suo lancio di 80 metri come il padre,
    che però prima di farlo deve togliersi le brachette come la mamma!
    Ed è calcio spettacolo!
    E quello è il centrocampo
    i tre fratelli Gino, Pino, Lino Mainardi,
    che i tifosi chiamano più affettuosamente "Le Merde"
    dal cognome della mamma.
    Prima della patita per portarsi fortuna si calpestano a vicenda;
    visti dalla tribuna sembran di colore
    ma da vicino si vede benissimo
    sono bianchissimi,
    hanno solo dei problemi con le mosche!
    E quello, quello è il fiore all'occhietto della squadra....
    è un centravanti francese:
    Mortimit, un centravanti orfanello,
    che nasconde un terribile segreto:
    sua mamà...era una puttana,
    e suo papà...era una puttana anche lui;
    un figlio di puttana al quadrato...
    che lancia la palla così veloce,
    ma cosi veloce,
    ma cosi veloce,
    ma cosi veloce,
    ma cosi veloce,
    ma cosi veloce,
    ma cosi veloce,
    così veloce...
    che la palla quando entra in porta cambia fuso orario...
    E così Mortimit, pensa, segna prima che inizi la partita!
    E all'ala sinistra?
    All'ala sinistra c'è il presidente,
    tutto suo:
    squadre, campo di calcio, l'erba,
    le porte, gli sponsor, i giocatori, palloni...tutto suo;
    al sabato dice "Domani gioco io"
    e tutti " Oh che bello, PUTTANA EVA!!!".
    Tutto suo: gioca, si vede la partita da vicino,
    i goal da distanza ancor più ravvicinata;
    gli piacciono? Se li fa ripetere!
    C'è un'azione che gli fa girare i coglioni,
    non gli passano la palla?
    Appena la può prendere
    la prende "BASTA VADO A CASA! MIO!".
    C'è un avversario che gli piace durante il match?
    Lo compra durante la gara!
    Ma è legale sai? Come no!
    Entra il massaggiatore con la borsa dei soldi,
    noi diventiamo in 12 e gli altri in 10!
    E siamo invincibili tèh!
    Oh presidente,
    oh presidente cavaliere generoso per mestiere;
    oh cavaliere presidente, così tanto buono con la gente;
    ma perché lei fa tutto questo per noi
    e noi come possiamo contraccambiare?
    Io non lo so, non le basta lo squadrone, no, no, no!
    Non le basta neanche la fabbrica del carbone, no, no, no!
    Né l'impero del salmone, no, no, no,!
    Oh no, no, no! Presidente...
    ma è affascinato,
    ma comunque destinato,
    ma comunque indirizzato…
    alla guida dello stato, eh!
    The money is a football!
    La balune col danè!
    The money is a football!
    La balune col danè!
    The money is a football!
    La balune col danè!
    The money is a football!
    La balune col danè!

    Sta sfilando l'invincibile armata:
    lo squadrone di calcio che tremare il mondo.....fa!




     
    311 Voti (Vota questo contributo )
     Stampa questa pagina Stampa

    UtenteData/OraCommento

    Non ci sono commenti per questo contributo



    Utente     Accedi/Registrati
    Commento  
    Codice di sicurezza       Che cos'è?



  •   Versione: 3.0