Home page  
Visualizzazione Contributo


  • Visualizza tutti i contributi


    Sandrin, il Professor Sandro Piccione  (2433 Click)
    Se ne va chi è stato Amico e Maestro anche nostro
    02/01/2010
    D_and_T_2
    Spirito
     

    Il cuore trabocca al momento della Sua scomparsa.

    Oggi, 31 Dicembre 2009, se n'è andato dai sentieri terreni il nostro Sandro. Insieme a noi lo piangono migliaia di donne e di uomini che ha aiutato a crescere nelle sue esperienze giovanilì come Fondatore e Presidente del G.S. Esedra e poi, più compiutamente ancora se fosse possibile, in quella meravigliosa esperienza educativa vissuta che è "La Città sul Monte" (Link).

    Allegria, Amicizia, Anima - A Crissolo, nella Valle del Po, per ragazzi e adulti recita il sito internet e in queste parole sta il senso di una vita.

    Le fantastiche barzellette non potranno avere replica, i suoi occhi e il suo sorriso aperti e buoni non riscalderanno i dubbi di miriadi di adolescenti, le sue salaci battute o le stringenti argomentazioni non illumineranno più la mente di tanti giovani.

    Professore di Matematica amato e seguito. dall'eta degli studi universitari sino ad oggi, Vice Preside equlibrato e stimato, Dirigente associativo ed ecclesiale dalla lungimirante visione strategica, rappresentante democratico cristiano nelle istituzioni locali, amico e sostegno di tantissimi ragazzi e ragazze che sono cresciuti anche, e a volte sopra tutto, grazie a Lui.

    Il Circolo Da Giau D&T inchina le proprie bandiere di fronte a chi è stato principale promotore e sprone dell'esperienza che stiamo vivendo. Il meglio che abbiamo vissuto in questi anni non sarebbe stato senza il Suo insegnamento e la Sua presenza. Vadano all'amata sorella e ai familiari il nostro fraterno calorosissimo abbraccio.

    Basta rileggere l'articolo di tre anni fà " Il 90 con l'83 " per capire quanto quelle intuizioni siano oggi splendidamente attuali e vitali per molti ragazzi del 2010 grazie alla sua saggia guida iniziale.

    Della Sua  Esedra, della Sua Presidenza Provinciale al Centro Sportivo Italiano, del Suo ultimo impegno nel mondo del calcio, al Cit Turin LDE, sono stato fortunato testimone e fedele amico.   

    Altri scriveranno di questa fantastica poliedrica e prolifica esistenza di Educatore cristiano. Per me ateo, da Lui cresciuto alla Fede, se devo immaginare la Santità incomincio da Lui.

    Nella propria pochezza ognuno di noi che l'ha conosciuto cercherà di abbeverarsi ancora alla Sua saggezza e alla Sua umanità. I mille privati personali ricordi arricchiranno la vita di ognuno di noi.

    Su tutti i campi di calcio in cui giocheremo avremo ora un tifoso eccellente, un grande intenditore di calcio che troverà sicuramente cinque minuti per correre ad applaudirci  e regalarci una pacca sulle spalle, un sorriso e uno sguardo luminoso.

    Gli uomini che sono sotto, dentro, la nostra maglia hanno chiari riferimenti per proseguire la strada intrapresa e rendere onore, sportivamente e umanamente, a così immenso Maestro.

    Scusa se sono stato impetuoso e affrettato come spesso. Scusa se qualche periodo zoppica e la Tue precise e certosine correzioni garantirebbero miglior comprensione. E' nella vita di tutti i giorni che cercheremo di meritare i doni che ci ha fatto. Ciau Vecchio!




     
    374 Voti (Vota questo contributo )
     Stampa questa pagina Stampa

    UtenteData/OraCommento
    Utente non registrato24/06/2012
    10.44.01
    Ma quale stimato.. era un pessimo professore di matematica, ottuso e bigotto. Al termine della scuola media si arrogava il diritto di indirizzare le carriere future dei ragazzi ai genitori. Per me aveva consigliatoun corso di avviamento al lavoro... Oggi sono un ingegnere.. con buona pace del "professore". Riposa in pace almeno non farai più danno.


    Utente     Accedi/Registrati
    Commento  
    Codice di sicurezza       Che cos'è?



  •   Versione: 3.0