Home page  
Visualizzazione New


  • Visualizza tutte le news


    Kostner a Pinerolo  (907 Click)
    Campionati italiani. Quinto titolo per l'atleta di Bolzano
    22/12/2008
    Movie&Sport
    Sport
     

    Carolina Kostner (Bolzano8 febbraio 1987) è una pattinatrice italiana, attuale campionessa europea della specialità.

    Inizia a pattinare sul ghiaccio fin da bambina, spinta sia dal padre Erwin, ex-giocatore di hockey su ghiaccio (fu capitano della nazionale italiana) ed allenatore della nazionale italiana giovanile, che dalla madre Maria Patrizia (conosciuta come Patrizia), pattinatrice di livello medio alto ed allenatrice delle giovanissime del "Ice Club Gardena". Subito entusiasta di pattinare, non ha più smesso, anche quando è stata costretta a trasferirsi a Oberstdorf (Germania) per poter studiare ed al tempo stesso allenarsi (presso il centro sportivo per il pattinaggio sul ghiaccio), guidata dal tedesco Michael Huth.

    2003, 2004 e 2005 [modifica]

    Agli Europei del 2003 presenta un programma lungo di grande prestigio. Infatti, dopo aver commesso un errore (mano giù) nella combinazione 3Lz-2T nel programma corto, sulle note del tema di Schindler's List, presenta i seguenti elementi: 2Lo, 3Lz-3T, 3F-3T, 2Aseq3S, 3Lo che le valgono il 4° posto ( Una delle poche a livello femminile che è riuscita ad eseguire due combinazioni triplo-triplo in un programma, come lei solo Irina Slutskaya, Sarah Hughes, Shizuka Arakawa , Kimmie Meissner e Mao Asada )

    Ai mondiali dello stesso anno svoltisi a Washington presenta un perfetto programma corto. Pattina sulle note di George Winston ed il suo "Variations on Canon in D" presentando anche una combinazione 3Lz-3T. Non riesce però ad eguagliare nel programma libero questa prestazione.

    Ai mondiali 2004 a Dortmund presenta di nuovo un bellissimo programma corto sulla canzone "Song from a Secret Garden" presentando ancora una combinazione 3F-3T. Nonostante il programma lungo fosse cominciato molto bene commette alcuni errori molto gravi: 3F-3T-2Lo, 3Lz-2T (step out), 3L, 2Aseq1S, 3Lz (caduta), 3S (mano giù). Sorprendentemente però i punteggi dei giudici sono molto alti e riesce ad assicurarsi il 5° posto.

    Nel 2005 ha vinto la medaglia di bronzo ai Campionati mondiali di pattinaggio di figura, svoltisi a Mosca (Russia), nell'individuale femminile. Presenta un programma corto che entusiasma il pubblico: sulle note di "Sunday" di George Winston esegue senza problemi tutti gli elementi previsti compresa una combinazione 3F-3T. Il giorno dopo presenta un programma lungo segnato solo da due errori: 3F-3T-2Lo, 3Lz-2T, 3Lo, 2Lo, 2Aseq3S (mano giù e step out), 3T, 2A (step out).

    Torino 2006 [modifica]

    Carolina Kostner nel 2006

    Il 22 novembre 2005 è stata nominata dal presidente del CONI quale portabandiera dell'Italia nella cerimonia di apertura della XX Olimpiade Invernale di Torino 2006.

    A meno di un mese dalle Olimpiadi, il 19 gennaio 2006 si è classifica al terzo posto ai Campionati europei di pattinaggio di figura di Lione sulle note dell'Inverno di Vivaldi presentando un programma lungo ed elegante, segnato soltanto da una caduta: 3F-3T, 3Lz, 3Lo, 2A, 2A-2T, 2Aseq3S, 3S (caduta).

    Alle Olimpiadi di Torino 2006 ha chiuso al nono posto, complice sicuramente la tensione e la pressione mediatica. Sbaglia la combinazione 3F-3T nel programma corto e poi nel programma lungo commette gravissimi errori: 3F-2T, 2Lz(step out e mano sulla baraustra), 3Lo, 2A, 2A, 2Aseq2S-1Lo, 2S(mano giù).

    Le competizioni più recenti [modifica]

    Dopo un infortunio, nel 2007 ritorna prima ai Campionati Italiani, vinti senza troppe difficoltà (3F-3T, 2Lz, 3Lo, 3F, 3Lo-1Lo, 3S (Mano giu), 2A (Mano giu)), e poi ai Campionati Europei di Varsavia, nei quali si aggiudica la medaglia d'oro di specialità il 27 gennaio, 35 anni dopo l'argento di Rita Trapanese. L'esercizio che ha presentato era quasi perfetto: 3F-3T-2Lo, 3Lz-2T, 3Lo, 3F, 1Lo (su due piedi), 3S, 2A.

    Ai campionati del mondo svoltisi a Tokyo presenta un programma corto perfetto aggiudicandosi il terzo posto parziale. Ma complice la tensione sbaglia molto nel programma lungo e scivola in sesta posizione: 3F(caduta), 2Lz, 3Lo, 3F(step out), 3Lo-1Lo, 3S, 2A. Nel 2008 si qualifica alla finale di Grandprix e vince la medaglia di bronzo con un ottimo programma, non perfetto ma con tutte le combinazioni di salto ben eseguite, sulle musiche di Antonin Dvorak "Dumky Trio op.90": 3F3T, 3Lz-2Lo, 1F, 3Lo, 2A3T, 3S, 2A(su due piedi).Quello stesso anno nella competizione NHK trophy oltre a vincere la medaglia d'oro si aggiudica anche un livello 4 nella sequenza di passi, come lei solo Mao Asada. A Zagabria conferma il titolo europeo con un buon programma: 3F-3T-2Lo, 2Lz, 3F, 3Lo, 2A-1T, 3S, 2A.

    Ai campionati del mondo 2008 a Goteborg dopo il programma corto è in testa. Durante il Free commette alcuni errori ma riesce comunque a guadagnare la sua prima medaglia d'argento: 3F-3T-2Lo, 3Lz(mano giu), 3F(step out), 3Lo, 2A-3T(mano giu), 3S-2T(sporco l'arrivo), 2A. Dopo le olimpiadi di Pechino è stata svelata la sua relazione sentimentale con il neo-campione olimpico di Marcia Alex Schwazer.

    Carolina Kostner a Dortmund, 2004

    La nuova stagione 2008/2009 si apre ufficialmente con i Grand Prix. L'esordio allo Skate Canada non è dei migliori: quarto posto, soprattutto a causa del programma corto con due tripli degradati ed una caduta libera, ma si riprende nel libero. Alla Cup of russia ritorna al programma lungo dell'anno precedente e conquista la medaglia d'oro con un buon programma: 3F-3T,3Lz(2foot)-2T-2Lo,3F,3Lo(Step Out),2A-3T<(Caduta+degradato),3S,2A(Step Out). Si qualifica quindi alla Finale Grand Prix




     
    191 Voti (Vota questa news )
     Stampa questa pagina Stampa

    UtenteData/OraCommento

    Non ci sono commenti per questa News



    Utente     Accedi/Registrati
    Commento  
    Codice di sicurezza       Che cos'è?



  •   Versione: 3.0