Home page  
Visualizzazione New


  • Visualizza tutte le news


    significato della parola libertà  (833 Click)
    (Editoriale di Satisfiction nelle librerie il 16 settembre)
    12/09/2011
    andrello
    Tradizioni
     

    La Libertà è una condizione nella quale un uomo può decidere in maniera autonoma i propri comportamenti e le proprie azioni liberamente: questo comporta avere dubbi, fare delle scelte, fare anche degli errori, e prendersi la responsabilità delle proprie azioni.

    Non è una condizione leggera o semplice da gestire. Spesso l’uomo preferisce essere diretto, comandato, obbligato da una autorità superiore, perché questo lo solleva dal peso della responsabilità e dall’angoscia dei sensi di colpa, e quindi dal dover fare i conti con la propria coscienza.

    L’uso della libertà personale concorre a far diventare unico ogni individuo, ovvero a renderlo diverso da tutti gli altri: anche questa è una situazione che spesso spaventa, che può creare molte incertezze ed un forte senso di insicurezza. Al contrario, può essere molto più rassicurante far parte di un gruppo, o di un branco, o di una massa unita e compatta perché costituita tutta da membri tra loro simili ed omologati a certi valori di riferimento condivisi.

    La libertà implica il coraggio di affrontare l’imprevedibile: non è facile da gestire.

    La dipendenza, la costrizione è invece molto più comoda e semplice, implica soltanto la mera esecuzione di qualche direttiva altrui o di un ordine più alto.

    La libertà ci rende “uomini”.

    La dipendenza ci fa restare “animali”.

    La libertà ci rende responsabili.

    La dipendenza ci rende schiavi.

     

    Senza la libertà noi non abbiamo niente. Noi non siamo niente.

     

    Poi si tratta di decidere se nella scala dei valori si mette:

    Prima la giustizia e dopo la libertà o prima la libertà e dopo la giustizia.

    Personalmente preferisco

    PRIMA LA LIBERTA’ e dopo LA GIUSTIZIA

    Perché non può esserci giustizia senza la libertà.

    Concludendo:

    libertà non significa libertà di fare quello che ci pare! Per Libertà si intende il diritto di ogni individuo a pensare e ad agire in maniera autonoma, ma sempre nel pieno rispetto del prossimo e delle regole condivise in ogni società civile.

     E’ necessario che ogni sistema di regole consista nello stabilire limiti e sanzioni precise, ma tutte devono essere ispirate ad un’unica filosofia riassumibile dalla celebre massima: “La mia libertà finisce dove comincia quella altrui”. Chiarito questo concetto, ogni altra regola che obbliga a certi comportamenti, o ne proibisce altri, in nome del nostro bene o della nostra sicurezza, per prevenire, per difenderci “da noi stessi” devono essere considerate ipocrite, pericolose, allarmanti e subdole ingerenze del governo nelle nostre vite. Provvedimenti che di fatto restringono la nostra libertà individuale, nel disprezzo della nostra dignità, trattandoci come minorenni o minorati e negandoci il diritto di prenderci ed avere la nostra responsabilità. 

    Questo è un discorso di principio. E vale come discorso generale. Non si tratta di discutere la validità dell’uso delle cinture di sicurezza e del casco. Solo di stabilire il concetto  che renderne obbligatorio l’uso è una limitazione alla libertà individuale, cioè è un impedimento forzato all’esercizio quotidiano (e quindi anche allo sviluppo!) della nostra responsabilità: tutto questo non è accettabile né giustificabile neppure con argomenti come il nostro bene, la nostra salute e la nostra sicurezza. Perché di questo lo stato se ne deve occupare senza invadere coinvolgere obbligare a comportamenti precisi i propri cittadini. Ma migliorando i servizi, le strade le infrastrutture e utilizzando l’informazione l’educazione e metodi civili come fare circolare pattuglie della polizia allo scopo di dissuadere con la loro presenza comportamenti pericolosi senza bisogno di istituire posti di blocco per fermare cittadini che dopo una settimana di lavoro tornano a casa dopo una cena e non hanno commesso alcuna infrazione.

    Di V.R. 

     




     
    227 Voti (Vota questa news )
     Stampa questa pagina Stampa

    UtenteData/OraCommento

    Non ci sono commenti per questa News



    Utente     Accedi/Registrati
    Commento  
    Codice di sicurezza       Che cos'è?



  •   Versione: 3.0